Le campagne elettorali tramite facebook

Un articolo che riflette sull’uso di facebook per le campagne elettorali:

Questo post è una semplice lista di appunti che ho preso durante questi due mesi di campagna: ho visto fare cose allucinanti, a volte incomprensibili, così ho deciso di appuntarmele e valutarle con calma.

https://medium.com/@betone/raddoppiare-il-numero-di-fan-in-una-notte-e-altre-magie-imparate-seguendo-una-campagna-elettorale-1b0b0e932122

via:

Annunci

Un gelato per Salavini? Al cioccolato

Massimo Gramellini ha scritto a proposito della ragazza che non ha servito il gelato all’On. Salvini:

…ha motivato il gesto così: «Io non servo i razzisti». Con ciò dimostrandosi tale, perché è razzista anche chi discrimina gli altri in base alle loro idee.

Ora razzista è colui che discrimina gli altri solo in base alla razza (ammesso che esista). Chi discrimina in base alle idee è colui che ha dei principi. Sarebbero razzisti i partigiani che hanno combattuto contro in nazi-fasciti? Sarebbero razzisti i curdi che combattono contro i criminali di Daesh (prima nell’ ISIS ora nell’Esercito Libero Siriano)?

Ironia della sorte la gelateria in questione si chiama Baci Sottozero, un ottimo titolo per il mulrales apparso sui muri di Roma in questi giorni. Mi auguro che, con tutta la pubblicità fatta alla loro gelateria, la ragazza possa riprendere il suo lavoro.

Offrirei volentieri un gelato all’On. Salvini… al cioccolato. Chissà se lo gradisce?

salvinidimaiobacio