Paw-Chew-Go illustratori in mostra

Si legge Pa-Chew-Go la mostra mercato degli illustratori che si tiene il 14 e 15 ottobre presso lo spazio Base di Milano. Oltre 50 illustratori in carne ed ossa con le loro opere presenti negli stand dell’evento. Qui l’elenco dei partecipanti:

Nave da crociera con 4 camini fumanti

Illustrazione di Andrea Manzati

 

 

Annunci

Seb Lester calligraphy

A proposito di calligrafia ecco il profilo instagram di Seb Lester in cui pubblica i video time lapse dei suoi lavori.

A cui ne aggiungo altri:

via: http://www.newyorker.com/culture/cultural-comment/calligraphy-stars-instagram

60 free online icons sets

60 Free Outline Icon Sets Perfect for Contemporary Designs

Inkscape video tutorial

Inkscape, insieme a Gimp e Scribus, è un’alternativa gratuita e opensource per tutte le piattaforme dei programmi di grafica come Illustrator, Photoshop e InDesign.

In questa playlist di Youtube (insieme al sito http://inkscapetutorials.org), trovate una serie di video tutorial dedicati ad Inkscape, programma di illustrazione vettoriale:

Immagini e libri d’arte gratuiti

Il Metropolitan Museum of Art ha messo a disposizione per il download 400.000 immagini ad alta risoluzione mentre il Getty Museum rende disponibili per il download oltre 250 libri d’arte. Trovate qui le informazioni:

#JeSuisCharlie

[Ultimo aggionamento 03/02/2015]

Segnalo alcuni articoli di commento all’attacco terroristico alla redazione di Charlie Hebdo.

Innanzitutto le parole di Philip Pullman su libertà e censure:

Nessuno ha il diritto di vivere senza essere scioccato. Nessuno ha il diritto di passare la propria vita senza essere offeso. Nessuno è obbligato a leggere questo libro. Nessuno è costretto a prenderlo in mano. Nessuno è tenuto ad aprirlo. E se lo aprono e lo leggono, non sono tenuti a farselo piacere. E se lo leggete e non vi piace, non siete obbligati a tacere in proposito. Potete scrivermi, potete lamentarvi, potete scrivere all’editore, potete mandare lettere ai giornali, potete scrivere un vostro libro. Potete fare tutte queste cose, ma i vostri diritti si esauriscono lì. Nessuno ha il diritto di impedirmi di scrivere questo libro. Nessuno ha il diritto di impedire che sia pubblicato o venduto o comprato o letto. Non ho altro da dire in proposito.

Di Beppe Severgnini le proposte contro il fanatismo e sul valore dell’Europa.

L’articolo “Non in mio nome” di Igiaba Scego pubblicato su l’Internazionale su come il mondo islamico prenda le distanze dagli attacchi terroristici.

L’approfondita analisi di Luca Sofri sul Post.

La vignetta per la quale nessuno è stato ucciso pubblicata sul sito saritico Onion; tesi confermata dalla rivista dei gesuiti Etudes che ripubblica le vignette di Charlie sul Papa.

Aggiornamenti dal 12.01.2015

Chi si offende per la satira religiosa fa il gioco dei terroristi di Daniele Luttazzi o meglio Criticare la fede non è né provocare, né insultare: è fare appello alla razionalità

Salman Rushdie: ‘I Stand With Charlie Hebdo, as We All Must’ sul Wall Street Journal

Beppe Severgnini: “ogni generazione deve conquistarsi la sua pace” in La giovane Europa sarà capace di vincere questa battaglia

La libertà d’espressione è sempre a rischio di Quit the Doner

Il liberal razzismo all’italiana che difende l’informazione quando conviene di Giovanni Tizian

Dieci cose che ho letto, dopo Charlie Hebdo di Matteo Colombo che commenta 10 argomentazioni molto comuni sul tema

Il “doppio standard” dei fondamentalisti di Daniele Luttazzi


E chiaramente non potevano mancare delle vignette:

Un cartone animato ci spiega la tossicodipendenza

Un kiwi assaggia un’affascinante sostanza gialla. Lo fa stare benissimo.
All’inizio i cicli di piacere sono lunghi e intensi, “l’atterraggio” è indolore e il resto del mondo sembra normale: il kiwi corre verso gli altri globuli di sostanza gialla. I cicli di piacere si fanno poi sempre più brevi e meno intensi, l’atterraggio diventa doloroso e lascia segni sul corpo, e il resto del mondo diventa grigio e poi nero, la corsa verso la sostanza gialla diventa meno affrettata ma inevitabile.

Via: Rai Scuola

Come creare un prototipo di un’App con Keynote o Powerpoint

In questo breve video viene illustrato come creare il prototipo di un’applicazione utilizzando i programmi di presentazione Keynote o PowerPoint. Utile anche per apprendere velocemente il funzionamento di questi programmi per inserire e ridimensionare immagini, creare link tra le slide, allineare e duplicare gli oggetti e creare animazioni (il tutto in 20 minuti).

Altri tutorial: http://keynotopia.com/tutorials/